grow hair with Cocoa Locks

Chi l’avrebbe mai detto che una tazza di cioccolata calda al giorno potesse favorire la crescita della propria chioma?
Ebbene sì, questo “miracolo” esiste e si chiama Cocoa Locks.
Cocoa Locks offre programmi della durata di 28 giorni ciascuno e promette ad ogni cliente una chioma più lunga, folta e sana già dal primo ciclo.
Vi starete chiedendo: cosa c’entra tutto questo con la cioccolata?
Semplice. L’azienda inglese produce un preparato polveroso, idrosolubile a cui bisogna aggiungere dell’acqua calda una volta versati due cucchiaini di quest’ultimo nella propria tazza ed il gioco è fatto!
Ogni busta contiene il preparato necessario per 28 tazze, quindi una al giorno per 28 giorni.
Cos'ha di speciale? La formula contiene nutrienti e vitamine che sono essenziali al corpo per poter aumentare la crescita dei capelli. Gli ingredienti sono privi di glutine e adatti ad una dieta vegetariana. Tra questi: Biotina, Selenio, Zinco, Vitamine: A, B1, B2, B3, B5, B6, b9, B12, C, E.
Dove acquistare? Basta collegarsi al sito e procedere all'acquisto. Il programma che ho provato io costa $24,95 e viene spedito in oltre 80 paesi gratuitamente.


Who would have ever said that a cup of hot chocolate a day could promote the growth of his own hair?
Well yes, this "miracle" exists and is called Cocoa Locks.
Cocoa Locks offers 28-day programs each and promises every customer a longer, thick, and healthy hair ever since the first cycle.
You're wondering: what's all this about chocolate?
Simple. The English company produces a powder-like, water-soluble preparation that needs to be added to hot water once poured two teaspoons of the latter into its own cup and the game is done!
Each envelope contains the required preparation for 28 cups, then one per day for 28 days.
What's special about? The formula contains nutrients and vitamins that are essential to the body in order to increase hair growth. The ingredients are gluten-free and fit for a vegetarian diet. Among these: Biotin, Selenium, Zinc, Vitamins: A, B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12, C, E.
Where to buy? Just connect to the site and go shopping. The program I tested cost $ 24.95 and is shipped to over 80 countries for free.




www.cocoalocks.com

take care of your skin with Skinkissed


Per una pelle dall’aspetto sano e tonico non bisogna ricorrere a chissà quali prodotti miracolosi, bastano semplici rimedi naturali e qualche accorgimento in più.  Potete crederci oppure no ma la nostra pelle per mantenersi bella, luminosa e sana ha bisogno “soltanto” di alcune accortezze, accortezze che però vanno seguite, applicate e mantenute nel tempo! e oggi vi parlo di Skinkissed
siero che è attualmente uno tra i più venduti in UK


Quali sono i benefici di Skinkissed?

✔ Può essere usato come primer e base trucco

✔ Migliora le piccole rughe e aiuta a ridurre i segni dell’età

✔Rimuove le cicatrici dell’acne e aiuta la pelle danneggiata

✔Migliora la pelle secca e opaca grazie ad un’idratazione profonda

✔ Renderà la tua pelle radiosa, più liscia e più forte

✔ Studiato per aiutare le pelli disidratate e le pelli mature .


Come usarlo?

Applicare due volte al giorno 10-15 gocce di Siero di Vitamina C sulle dita e massaggiare

delicatamente sul viso, labbra, collo e le aree desiderate. La pelle potrebbe reagire in un

primo momento, ma dopo una settimana si adatterà. Solitamente un rossore è un chiaro

segno che il siero sta funzionando.

Prova il massimo dei risultati 

Applica il siero ogni giorno, una volta al mattino prima dell’applicazione del make up e una volta la
sera prima di andare a dormire. Inizialmente il siero potrebbe apparire leggermente appiccicoso e
potrebbe arrossare la vostra pelle, questo avviene per l’alta presenza di Vitamina C, è solitamente un
segno che Skinkissed sta funzionando . I clienti applicano un idratante dopo aver applicato il siero
per eliminare quella sensazione di qualcosa di appiccicoso sulla pelle. Puoi applicare il siero sul viso,
collo e labbra. Bevi molta acqua per ottenere i migliori risultati e prova a mangiare con meno olio sul
cibo.


 For a skin that looks healthy and tonic, you do not have to resort to what miraculous products are just enough natural remedies and some extra attention. You can believe it or not but our skin to keep it beautiful, bright and healthy needs "only" some of the cautiousness that needs to be followed, applied and maintained over time! and today I speak to you as Skinkissed
serum which is currently one of the best-selling in the UK


What are the benefits of Skinkissed?

✔ Can be used as a primer and makeup base

✔ Improves small wrinkles and helps to reduce age signs

✔Removes acne scars and helps damaged skin

✔High dry and dull skin thanks to deep moisturizing

✔ It will make your skin radiant, smoother and stronger

✔ Designed to help dehydrated skins and mature skins.


How to use it?

Apply twice daily 10-15 drops of Vitamin C Serum on your fingers and massage

gently on your face, lips, neck, and areas you want. The skin could react in one

First moment, but after a week it will fit. Usually a redness is a clear one

sign that the serum is working.

Try the best results

Apply serum every day, once in the morning before applying the make up and once the
night before going to sleep. Initially, the serum may appear slightly sticky and
It could redden your skin, this is due to the high presence of Vitamin C, it is usually a
sign that Skinkissed is working. Customers apply a moisturizer after applying the serum
to eliminate that feeling of something sticky on the skin. You can apply the serum on your face,
neck and lips. Drink plenty of water to get the best results and try to eat less oil on
food.





Skinkissed 


Miss Dior Eau de Parfum. Una fragranza che profuma d’amore




Miss Dior, il nuovo profumo Dior che rivisita in una chiave più moderna la prima creazione del 1947, per una donna moderna, sfrontata ed elegante, incarnazione di una bellezza dallo spirito esuberante che ama sedurre, ma vuole condurre il gioco.
Miss Dior, voluto da Christian Dior in persona settanta anni fa, era nato come profumo couture, immaginato per rappresentare la silhouette rivoluzionaria del suo New Look: “Un profumo che sapesse d’amore“, aveva chiesto Monsieur. Ora, François Demachy, naso della Maison, evolve quella fragranza fiorita femminile e sensuale in sintonia con le nuove creazioni di Maria Grazia Chiuri, pensate per giovani donne raffinate e ribelli insieme: una Miss Dior riconoscibile, insomma, ma sfumata da nuove note ancora più vivaci.
“Creare una fragranza che profuma d’amore è una nuova sfida. È necessario che la sua composizione stuzzichi e intrighi, che sia un po’ selvaggia e tuttavia accessibile. L’ho quindi cesellata nella sua florealità, sottolineando la forza delle rose, in modo da renderla carnale e suggestiva. L’ho anche vestita con note molto vivaci e impetuose, perché sia immediatamente espressiva e attraente. Per finire, l’ho spogliata di ogni nota terrosa o scura. Volevo che balenasse come un colpo di fulmine. Una dichiarazione d’amore all’amore!“, ha dichiarato François Demachy.

Il bouquet 
La rosa, selvaggia, potente e incisiva è la firma del jus. Due le regine: la rosa damascena turca, con il suo tocco sexy, e quella di Grasse mielosa e sensuale. Gli agrumi (arancia, mandarino, bergamotto di Calabria ) fanno da corona. Il pepe rosa e il legno di rosa della Guyana aggiungono vivacità.

L’iniziativa benefica 
Con questa fragranza la maison lancia un’iniziativa virale a scopo benefico, che invita a rispondere alla domanda «E tu cosa faresti per amore?», inserendo gli hashtag #diorlovechain, #missdiorforlove e taggando @diorparfums. Per ogni post verrà donato un dollaro a We Charity, associazione canadese che promuove iniziative nell’ambito di istruzione, assistenza sanitaria e accesso all’acqua potabile nei Paesi in via di sviluppo.




Miss Dior, the new Dior scent that revamps into a more modern key the first creation of 1947, for a modern, brave, elegant woman, the embodiment of an exuberant beauty that loves to seduce but wants to lead the game.
Miss Dior, wanted by Christian Dior in person seventy years ago, was born as a perfume couture, imagined to represent the revolutionary silhouette of his New Look: "A scent that he knew of love," had asked Monsieur. Now, François Demachy, Maison's nose, evolves this floral, sensual and feminine fragrance in tune with the new creations of Maria Grazia Chiuri, designed for young, refined and rebellious women together: a recognizable Miss Dior, in short, blurred by new notes even more lively.
"Creating a fragrance that smells of love is a new challenge. It is necessary that its composition tune and intrigue, that it is a bit wild and yet accessible. I then chiseled it in its floralism, emphasizing the strength of the roses, in order to make it carnal and evocative. I also dressed in very lively and impetuous notes, for it is immediately expressive and attractive. Finally, I stripped him of any terrible or dark notes. I wanted her to whistle like a lightning strike. A statement of love to love! "Said François Demachy.

The bouquet
The pink, wild, powerful and incisive is the jus signature. Two queens: the Turkish damascena rose, with her sexy touch, and that of Grasse mysterious and sensual. Citrus fruits (orange, mandarin, bergamot of Calabria) make the crown. Pink pepper and Guyana rose wood add vibrancy.

The beneficial initiative
With this fragrance, the maison launches a viral initiative for charity, inviting you to answer the question "And what would you do for love?" By entering the hashtag #diorlovechain, #missdiorforlove and tagging @diorparfums. Each dollar will be donated to We Charity, a Canadian association that promotes initiatives in education, health care and access to drinking water in developing countries.





Miss Dior : Dior



"Find someone who ruins lipstick, not mascara."

 
"Trova qualcuno che ti rovini il rossetto, non il mascara."

Ciao! Finalmente eccomi tornata con i preferiti del mese sezione beauty, una delle mie rubriche preferite in assoluto.
Il trucco luminoso rappresenta la tendenza make up più glam per l'autunno inverno 2017 2018. La luce si posa su occhi, viso e labbra con effetti subtle o extra strong, con glitter e illuminanti, portando nel nostro look un pizzico di magia.
Le bocche si accendono invece di prugna, burgundy e vinaccia, che quest’anno mettono da parte l’opaco per sperimentare la via del lucido. Un finish laccato effetto glow che seduce a ogni sorriso.
I miei prodotti preferiti make-up che uso è Long Lasting Liquid Lipstick  un rossetto liquido dall’effetto opaco. Texture cremosa, stesura semplice e precisa grazie all’applicatore in feltro. E’ a lunga tenuta e garantisce un risultato pieno ed uniforme. Estremamente confortevole, non secca le labbra e dona un effetto velluto che ti sorprenderà.
Wycon Long Lasting Liquid Lipstick. Prezzo: 6,90€


"Find someone who ruins lipstick, not mascara."

Hello! Finally I'm back with the favorites of the month beauty section, one of my favorite headlines.
The bright makeup is the most glam makeup trend for the fall winter 2017 2018. The light is put on the eyes, face and lips with subtle or extra strong effects, with glitter and lighting, bringing in our look a pinch of magic.
The mouths are lit instead of plum, burgundy and raspberry, which this year put aside the opaque to experience the way of gloss. A finish lacquered glow effect that seduces every smile.
My favorite make-up products I use is Long Lasting Liquid Lipstick a matte effect liquid lipstick. Creamy texture, simple and precise texture thanks to the felt applicator. It is long-lasting and guarantees a full and uniform result. Extremely comfortable, does not dry your lips and gives a velvet effect that will surprise you.
Wycon Long Lasting Liquid Lipstick. Price: 6,90 €

WYCON N°11 FASHION LAMPOON
WYCON N° 13 AIR OF BOURGOGNE
WYCON N° 15 RED ORGASM
WYCON N°20 SWEET STRAWBERRY

Nails Art effetto zucchero



Effetto Zucchero: la nail art molto invernale se fatta nella versione con polvere bianca. Il risultato è fine ed elegante. Dopo aver passato il colore e il top sigillante senza dispersione, si disegna sempre con il sigillante senza dispersione, la qualsiasi cosa si voglia riprodurre sull'unghia. Consiglio sempre un disegno semplice per evitare che alcune linee si confondino. Prima di asciugare-catalizzare, si prende una polvere, molto fine utilizzata proprio per questo effetto oppure anche del pigmento, e si versa sopra il disegno senza far troppa attenzione. Si asciuga-catalizza e dopo si spazzola via la polvere; Rimarrà il disegno leggermente con il rilievo tempestato da piccoli glitter che al tatto daranno proprio la sensazione di granellini di zucchero. Le unghie gel decorazioni semplici saranno di moda durante quest’anno, noi siamo sicuri. Non c’è bisogno di fare cose molto complesse per avere unghie curate.
E per chi invece ama la semplicità e la sobrietà, ho una bella notizia! Anche questo inverno rimane di tendenza l’EFFETTO NUDE. Colori carne e neutri renderanno le vostre mani curate ed eleganti, semplici. Applicate questo colore sulle vostre unghie e non aggiungete altro, sarete sempre al top!
E io non potevo creare e riprodurre questi due tendenze insieme 💅
Buona manicure 2017!



Sugar Effect: very winter nail art when made in white powder version. The result is fine and elegant. After passing the color and the top sealant without dispersion, always draw with the sealant without dispersion, whatever you want to play on the nail. I always recommend a simple design to prevent some lines from confusing. Before drying-catalyzing, it takes a very fine powder, used precisely for this effect or even pigment, and pours over the drawing without paying too much attention. It is drying-catalyzed and after brushing the dust; The design will remain slightly with the glitter-padded glitter that will give the feel of sugar granules to the touch. Simple nail art decorations will be fashionable this year, we are sure. There is no need to do very complex things to have nail care.
And for those who love simplicity and sobriety, I have a good news! Even this winter the trend is NUDE EFFECT. Meat and neutral colors will make your hands cured and stylish, simple. Apply this color on your nails and do not add more, you will always be at the top!
And I could not create and reproduce these two trends together
Good manicure 2017!





Gioielli da far perdere la testa , Teste di Moro



I vasi in ceramica a forma di testa di moro sono così diffusi in Sicilia da essere divenuti uno dei simboli rappresentativi dell’isola. Questi particolari oggetti adornano i balconi delle abitazioni e spesso sono utilizzati come elemento decorativo dei salotti dei siciliani e dei turisti che li acquistano come souvenir presso le varie botteghe artigiane di Caltagirone. La singolare foggia di questi vasi (o “graste” per usare il dialetto siciliano) deriva però da una macabra leggenda, ambientata a Palermo, che non tutti conoscono.
La Testa di Moro è un oggetto caratteristico della tradizione siciliana. Si tratta di un vaso in ceramica dipinta a mano utilizzato come ornamento che raffigura il volto di un Moro e talvolta di una giovane donna di bell’aspetto.

“Si narra che nel quartiere arabo di Palermo, la Kalsa, durante la dominazione araba, vi abitasse una bellissima fanciulla che trascorreva le giornate a curare i fiori del suo balcone.Un giorno, un giovane moro, passando sotto il balcone della fanciulla, la notò mentre accudiva le sue piante e se ne invaghì perdutamente. Le dichiarò subito il suo amore e la bella ragazza, colpita dall’audacia del pretendente, ricambiò il sentimento.
Purtroppo il giovane moro era già sposato e aveva un paio di figli e quando la fanciulla seppe che sarebbe partito per tornare dalla sua famiglia in Oriente, attese la notte e lo uccise in pieno sonno.
Gli tagliò la testa, ne fece una “grasta” in cui piantò dell’odoroso basilico e lo mise in bella mostra fuori dal balcone.
Il moro, così, non potendo più “partire” rimase per sempre con lei: la pianta innaffiata ogni mattina con le sue lacrime, crebbe rigoglioso e destò l’invidia degli abitanti del quartiere che, per non essere da meno, si fecero fabbricare dei vasi di terracotta a foggia di testa di moro”

oltre ad essere diventato simbolo indiscusso della sicilia, anche la moda ha colto l'essenza artistica di queste creazioni uniche nel loro genere , omaggio ad una sicilianità antica ricca di peculiare e inespugnabile bellezza .
Basti pensare alla scelta di Dolce & Gabbana di dedicare un’intera collezione e tutti gli showroom alle teste di moro, che diventano firma di stile anche nelle passerelle di Parigi, Milano e New York, sotto forma di gioielli e zeppe. Questo è una conferma di quanto arte e moda siano profondamente unite, di come la moda possa essere un mezzo per raccontare l’arte e di far rivivere come in una fiaba la storia di una civiltà incredibile come quella siciliana degli antichi splendori.
Seguendo questo trend anche Benedetta Bijoux  alcuni  pezzi  riproducono le teste di moro, gioielli in ceramica e oro e corallo per le splendide creazioni artigianali di  @_benni92
Gioielli perfetti da far perdere la testa !




Ceramic vessels in the shape of a black head are so widespread in Sicily that they have become one of the most representative symbols of the island. These particular objects adorn the balconies of the dwellings and are often used as a decorative element of the salons of Sicilians and tourists who buy them as souvenirs at the various craft workshops in Caltagirone. The singular shape of these vases (or "greasy" to use the Sicilian dialect) comes from a macabre legend set in Palermo, which not everyone knows.
The Head of Moro is a characteristic object of the Sicilian tradition. It is a hand-painted ceramic jar used as an ornament depicting the face of a Moro and sometimes a beautiful young woman.


"It is reported that in the Arabian quarter of Palermo, the Kalsa, during the Arab domination, was inhabited by a beautiful girl who spent the days treating the flowers of her balcony. One day, a young young man, passing under the balcony of the girl, he noticed as he worshiped his plants, and he invaded it badly. She immediately declared her love, and the beautiful girl, struck by the audacity of the pretender, returned the feeling.
Unfortunately, the young married woman was already married and had a couple of children and when the girl knew that she would leave for her family to return to the East, wait for the night and kill him in full sleep.
He cut his head, made a "grease" in which he planted the smell of basil and put it in a beautiful display outside the balcony.
The young man, therefore, could no longer "leave" forever with her: the plant watered every morning with his tears, grew lively and enquished the envy of the inhabitants of the neighborhood who, to be no less, made themselves pottery pots of brown head "

in addition to becoming an undisputed symbol of sicily, fashion has also captured the artistic essence of these unique creations in their kind, homage to an ancient Sicilian rich in peculiar and unrivaled beauty.
Just think about choosing Dolce & Gabbana to dedicate a whole collection and all the showrooms to the black heads, which become style signatures also in the Paris, Milan and New York junctions in the form of jewelery and wedges. This is a confirmation of how art and fashion are deeply united, how fashion can be a means of telling art and reviving the story of an incredible civilization like the Sicilian one of ancient splendours in a fairy tale.
Following this trend also Benedetta Bijoux some pieces reproduce the black heads, ceramic jewelry and gold and coral for the beautiful craftsmanship of @ _benni92
Jewelry perfect to lose your head!






Waterfalls of pearls


una donna ha bisogno di fili e fili di perle



Sin dalla loro scoperta, le perle non sono mai andate fuori moda, attraversando indenni ogni epoca e stile e adornando collo e vestiti di moltissime figure storiche famose, come Cleopatra, Elisabetta I, l’Imperatrice Eugenia e Margherita di Savoia, la “regina delle perle”.
Ma la vera consacrazione avvenne con Coco Chanel, creatrice della moda contemporanea, affermando che “una donna ha bisogno di fili e fili di perle“, facendo diventare queste ultime il simbolo indiscusso dell’haute couture.
Grace Kelly, Jackie’O, Audrey Hepburn e la stessa Coco hanno reso il classico filo di perle un oggetto indispensabile nel portagioie di una vera donna per mettere in risalto la propria femminilità e dare un tocco inconfondibile di eleganza.
Un filo semplice accompagnato da un tubino nero, più fili a degradare con un vestito tinta pastello o un girocollo portato sopra un lupetto: nel 20° secolo le perle spopolano e vengono indossate anche dalle ragazze più giovani, spesso prendendole in prestito dal portagioie della mamma o della nonna.
Io ne sono stata sempre innamorata, sin da piccola.
Le perle saranno sì un grande must il prossimo autunno inverno 2017-2018
LE SCARPE CON LE PERLE
Sandali e scarpe diventano preziosi con le perle di ogni dimensione e colore. Le perle sono da sempre una pietra elegante e chic, ma il prossimo inverno esce dal suo solito ruolo di elemento bon ton per essere indossato con un po' di esagerazione, almeno ai tuoi piedi.



Ever since their discovery, the pearls have never gone out of fashion, crossing any epoch and style and decorating neck and dresses of so many famous historical figures, such as Cleopatra, Elizabeth I, Empress Eugenia and Margherita of Savoy, the "queen of "pearls.
But true consecration took place with Coco Chanel, the creator of contemporary fashion, saying that "a woman needs pearls and threads", making them the undisputed symbol of haute couture.
Grace Kelly, Jackie'O, Audrey Hepburn and the same Coco have made the classic pearl strand an indispensable item in the jewelry jewelery of a real woman to emphasize her femininity and give her an unmistakable touch of elegance.
A simple thread accompanied by a black tube, wider to degrade with a pastel colored dress or a round neck worn over a scarlet: in the 20th century, pearls depopulate and are also worn by younger girls, often borrowing them from the mother jewelry box or grandmother.
I've always fallen in love, since I was little.
The pearls will be a great must next fall winter 2017-2018
SHOES WITH PENCILS
Sandals and shoes become precious with pearls of any size and color. Pearls have always been an elegant and chic stone, but next winter comes out of its usual bon ton role to be worn with a bit of exaggeration, at least at your feet.



Cheerfulness starts from the feet! Happy Socks


È appena iniziato settembre: un mese famoso per essere, come gennaio, ricco di grandi sogni ambizioni e aspettative.
Quante volte hai detto negli scorsi mesi la frase “Okay, lo farò a settembre” ??
Bene… È arrivato il momento di farlo!
Come sarà il rientro in ufficio o all'università? Troverete l'amore? Supererete le difficoltà a lavoro? La curiosità legata al rientro e al prossimo settembre inizia ad aumentare.
Di certo io lo inizierò con la nuova collezione di Happy Socks .
Coloratissimi, frizzanti e simpatici, gli HappySock possono dare quel tocco in più al vostro outfit di ogni giorno. 
Avete presente lo spazio tra la scarpa e il jeans che lascia intravedere i calzini? Bene, con Happy Socks possiamo stare tranquille perché i loro calzini sono super colorati ! Ci aiutano a impreziosire i nostri look rendendoli più vivaci e frizzanti
Assolutamente da acquistare in questi giorni sul loro sito con uno sconto del 30%. Allora, cosa aspettate? Correte a far shopping e fateci sapere cosa avete acquistato.
 


It's just started in September: a month famous for being, like January, full of great dreams ambitions and expectations.
How many times have you said in the past few months the phrase "Okay, I'll do it in September"?
Well ... It's time to do it!
How will you go back to the office or university? Will you find love? Will you overcome the difficulties at work? Curiosity linked to return and next September begins to increase.
Of course I will start with the new collection of Happy Socks.
Colorful, sparkling and cute, HappySocks can give that extra touch to your daily outfit.
Do you have the space between the shoe and the jeans that lets you see the socks? Well, with Happy Socks we can keep quiet because their socks are super colorful! They help us to embellish our looks making them more vibrant and sparkling
Absolutely to buy these days on their site with a 30% discount. So what are you waiting for? Go shopping and let us know what you've bought.


Happy sock:  Diamonds
Happy Sock: HALF STRIPE

The Brigitte Bardot look




I mitici anni ’60 tornano di moda!! Il Brigitte Bardot look è ancora oggi attualissimo, grandi ciglia, labbra color pastello e soffici onde nei capelli, ecco lo stile “dolls” che ha conquistato il mondo.
Brigitte ha avuto il coraggio, e la nonchalance, di allargare precocemente la scollatura di abiti e top scoprendo così spalle e dècolletè. Sexy!
Soprattutto negli anni ’50 i top con scollatura bardot, definita anche off shoulder, letteralmente spalle scoperte, sono stati i più amati, tanto da far capolino nuovamente nel decennio seventies, con top e abiti arricchiti da enormi volants decorativi, frastagliati o persino traforati. Oggi, ancora una volta, lo scollo bardot torna a dettare legge nel mondo del fashion proponendosi come una delle rinnovate tendenze. Insomma, ciò che conta, in questo caso, è scoprire le spalle, preferendo le maglie o gli abiti con le spalline ribassate. Lo scollo alla bardot è romantico e mai volgare, ti permette di creare un look originale e fresco, perfetto per l’estate. Di modelli ne trovi davvero molti: dai top corti o lunghi, tinta unita o con fiori, senza dimenticare gli abiti, che in estate sono l’ideale sia di giorno che di sera
Anche i vestiti possono avere lo scollo alla bardot. Li trovate sia nei modelli più casual, aderenti o larghi, sia in quelli più eleganti, da indossare per un’occasione speciale. Possono essere a tubino, che scendono stretti lungo il corpo, oppure con gonna ampia e a pieghe
 Se desiderate essere un’icona di stile come Brigitte Bardot, delle proposte di abbigliamento off shoulder non potete sicuramente farne a meno, di questo abito a lei ispirato di asos.



The legendary 60s go back to fashion! The Brigitte Bardot look is still today, big lashes, pastel lips and soft waves in hair, here's the "dolls" style that has conquered the world.
Brigitte had the courage, and the nonchalance, to widen the neckline of dresses early and then discovering her back and neck. Sexy!
Especially in the 1950s, tops with bardot neckline, also called off shoulders, literally shoulders discovered, were the most beloved, so much to be rewritten in the seventies, with tops and dresses enriched by huge decorative, jagged or even perforated volants. Today, once again, the bardot neckline returns to dictate law in the fashion world as one of the renewed trends. In short, what matters is, in this case, to discover the shoulders, preferring the meshes or dresses with lowered shoulders. The bardot neckline is romantic and never vulgar, allowing you to create an original and fresh look, perfect for the summer. There are many models of the models: from short or long tops, solid colors or flowers, without forgetting the outfits, which are ideal in summer both day and evening
Even the clothes can have the neckline at the bardot. You find them in the most casual, adorable or wider models, as well as the most elegant ones, to wear for a special occasion. They can be tubular, that come down tight along the body, or with wide skirt and pleats
 If you want to be a style icon like Brigitte Bardot, you may not miss out on the shoulder-off clothing proposals of this asos-inspired dress.



Dress : Asos

Theblacknotesdiary di una fashion blogger



♥Uno scrittore parla di sé, se è uno bravo scrittore, ti illude che stia parlando di te ♥

Organizzare l’agenda è importante per riuscire a farla diventare uno strumento efficace nella vita privata e nel lavoro. L’organizzazione dell’agenda dipende da diverse variabili, ecco alcuni spunti che potrebbero esserti utili in base alle tue esigenze.
Che cosa scrivere nell’agenda
Se stai iniziando ora ad usare un’agenda per organizzare e pianificare la tua vita o il lavoro, può essere che tu stia ancora definendo per quali funzioni specifiche utilizzarla e che cosa scriverci. Per trovare le prime idee puoi prendere spunto dagli esempi qui sotto. Puoi partire annotando le cose principali e poi arricchire la tua agenda nel tempo, quando avrai già preso l’abitudine ad usarla.
Organizzare
Tenere un’agenda può aiutarti ad organizzare diversi aspetti, ad esempio:
esecuzione della tua to do list
piano di shopping list
pianificazione dei pasti attraverso la definizione del menu settimanale
Tracciare
Puoi usare l’agenda anche per tenere una traccia di aspetti per te importanti, ad esempio:
peso (utile in particolare se stai cercando di dimagrire)
attività fisica svolta
medicine prese
lista regali fatti (per evitare doppioni)
Oppure come mini diario personale, ad esempio segnando:
un piccolo pensiero al giorno
le cose che dicono i tuoi bambini o quello che hanno imparato quel giorno
una frase di un libro che ti ha colpito
Motivarsi e ispirarsi
A me piace molto anche questo utilizzo dell’agenda, puoi segnare ad esempio:
citazioni che ti piacciono
la “frase guida” che hai scelto per l’anno in corso
i tuoi obiettivi a medio/lungo termine

Il TheBlacknotes Diary nasce da un idea di due amici, Massimo ed Elio. L'obiettivo era quello di avvicinare il mondo cartaceo a quello virtuale. Infatti mentre su Internet si affermavano i blog e sopratutto Tumblr, i diari ( gli equivalenti cartacei dei blog) erano anni indietro. Cosi l'idea di creare un diario che fosse allo stesso tempo elegante, vintage, comodo e di tendenza!
Grafiche curate, foto selezionate ed aforismi da condividere sono da sempre stati i punti forti che hanno fatto la differenza tra una comune agenda ed il TheBlackNotes Diary.






♥ A writer speaks of himself, if he is a good writer, you are illusion that he is talking about you ♥

Organizing the agenda is important to make it become an effective tool in your private life and work. The organization of the agenda depends on several variables, here are some tips that may be useful to your needs.
What to write on the agenda
If you are now starting to use a schedule to organize and plan your life or work, it may be that you are still defining what specific features to use and what to write to. To find the first ideas you can take the inspiration from the examples below. You can start by noting the main things and then enrich your agenda over time when you have already used to use it.
Organize
Keeping a calendar can help you organize different aspects, for example:
Running your to do list
Housekeeping plan
Meal planning through the definition of the weekly menu
Tracing
You can also use the agenda to keep track of important aspects, for example:
Weight (especially useful if you are trying to lose weight)
Physical activity
Medicine taken
Gift list made (to avoid duplication)
Or as a mini personal diary, for example, scoring:
A little thought a day
The things your kids say or what they learned that day
A phrase in a book that struck you
Motivate and inspire
I also like this use of the agenda, can you mark for example:
Quotes you like
The "guide phrase" you chose for the current year
Your medium / long term goals

TheBlacknotes Diary is born from an idea of ​​two friends, Massimo and Elio. The goal was to bring the paper world closer to the virtual world. In fact while blogs and especially Tumblr were on the Internet, the diaries (the paper's paper equivalents) were years back. So the idea of ​​creating a diary that was both elegant, vintage, comfortable and trendy!
Captured graphics, selected photos and aphorisms to share have always been the strong points that made the difference between a common agenda and TheBlackNotes Diary.


Google+ Followers

my instagram @giusyesposito7