The Brigitte Bardot look




I mitici anni ’60 tornano di moda!! Il Brigitte Bardot look è ancora oggi attualissimo, grandi ciglia, labbra color pastello e soffici onde nei capelli, ecco lo stile “dolls” che ha conquistato il mondo.
Brigitte ha avuto il coraggio, e la nonchalance, di allargare precocemente la scollatura di abiti e top scoprendo così spalle e dècolletè. Sexy!
Soprattutto negli anni ’50 i top con scollatura bardot, definita anche off shoulder, letteralmente spalle scoperte, sono stati i più amati, tanto da far capolino nuovamente nel decennio seventies, con top e abiti arricchiti da enormi volants decorativi, frastagliati o persino traforati. Oggi, ancora una volta, lo scollo bardot torna a dettare legge nel mondo del fashion proponendosi come una delle rinnovate tendenze. Insomma, ciò che conta, in questo caso, è scoprire le spalle, preferendo le maglie o gli abiti con le spalline ribassate. Lo scollo alla bardot è romantico e mai volgare, ti permette di creare un look originale e fresco, perfetto per l’estate. Di modelli ne trovi davvero molti: dai top corti o lunghi, tinta unita o con fiori, senza dimenticare gli abiti, che in estate sono l’ideale sia di giorno che di sera
Anche i vestiti possono avere lo scollo alla bardot. Li trovate sia nei modelli più casual, aderenti o larghi, sia in quelli più eleganti, da indossare per un’occasione speciale. Possono essere a tubino, che scendono stretti lungo il corpo, oppure con gonna ampia e a pieghe
 Se desiderate essere un’icona di stile come Brigitte Bardot, delle proposte di abbigliamento off shoulder non potete sicuramente farne a meno, di questo abito a lei ispirato di asos.



The legendary 60s go back to fashion! The Brigitte Bardot look is still today, big lashes, pastel lips and soft waves in hair, here's the "dolls" style that has conquered the world.
Brigitte had the courage, and the nonchalance, to widen the neckline of dresses early and then discovering her back and neck. Sexy!
Especially in the 1950s, tops with bardot neckline, also called off shoulders, literally shoulders discovered, were the most beloved, so much to be rewritten in the seventies, with tops and dresses enriched by huge decorative, jagged or even perforated volants. Today, once again, the bardot neckline returns to dictate law in the fashion world as one of the renewed trends. In short, what matters is, in this case, to discover the shoulders, preferring the meshes or dresses with lowered shoulders. The bardot neckline is romantic and never vulgar, allowing you to create an original and fresh look, perfect for the summer. There are many models of the models: from short or long tops, solid colors or flowers, without forgetting the outfits, which are ideal in summer both day and evening
Even the clothes can have the neckline at the bardot. You find them in the most casual, adorable or wider models, as well as the most elegant ones, to wear for a special occasion. They can be tubular, that come down tight along the body, or with wide skirt and pleats
 If you want to be a style icon like Brigitte Bardot, you may not miss out on the shoulder-off clothing proposals of this asos-inspired dress.



Dress : Asos

Theblacknotesdiary di una fashion blogger



♥Uno scrittore parla di sé, se è uno bravo scrittore, ti illude che stia parlando di te ♥

Organizzare l’agenda è importante per riuscire a farla diventare uno strumento efficace nella vita privata e nel lavoro. L’organizzazione dell’agenda dipende da diverse variabili, ecco alcuni spunti che potrebbero esserti utili in base alle tue esigenze.
Che cosa scrivere nell’agenda
Se stai iniziando ora ad usare un’agenda per organizzare e pianificare la tua vita o il lavoro, può essere che tu stia ancora definendo per quali funzioni specifiche utilizzarla e che cosa scriverci. Per trovare le prime idee puoi prendere spunto dagli esempi qui sotto. Puoi partire annotando le cose principali e poi arricchire la tua agenda nel tempo, quando avrai già preso l’abitudine ad usarla.
Organizzare
Tenere un’agenda può aiutarti ad organizzare diversi aspetti, ad esempio:
esecuzione della tua to do list
piano di shopping list
pianificazione dei pasti attraverso la definizione del menu settimanale
Tracciare
Puoi usare l’agenda anche per tenere una traccia di aspetti per te importanti, ad esempio:
peso (utile in particolare se stai cercando di dimagrire)
attività fisica svolta
medicine prese
lista regali fatti (per evitare doppioni)
Oppure come mini diario personale, ad esempio segnando:
un piccolo pensiero al giorno
le cose che dicono i tuoi bambini o quello che hanno imparato quel giorno
una frase di un libro che ti ha colpito
Motivarsi e ispirarsi
A me piace molto anche questo utilizzo dell’agenda, puoi segnare ad esempio:
citazioni che ti piacciono
la “frase guida” che hai scelto per l’anno in corso
i tuoi obiettivi a medio/lungo termine

Il TheBlacknotes Diary nasce da un idea di due amici, Massimo ed Elio. L'obiettivo era quello di avvicinare il mondo cartaceo a quello virtuale. Infatti mentre su Internet si affermavano i blog e sopratutto Tumblr, i diari ( gli equivalenti cartacei dei blog) erano anni indietro. Cosi l'idea di creare un diario che fosse allo stesso tempo elegante, vintage, comodo e di tendenza!
Grafiche curate, foto selezionate ed aforismi da condividere sono da sempre stati i punti forti che hanno fatto la differenza tra una comune agenda ed il TheBlackNotes Diary.






♥ A writer speaks of himself, if he is a good writer, you are illusion that he is talking about you ♥

Organizing the agenda is important to make it become an effective tool in your private life and work. The organization of the agenda depends on several variables, here are some tips that may be useful to your needs.
What to write on the agenda
If you are now starting to use a schedule to organize and plan your life or work, it may be that you are still defining what specific features to use and what to write to. To find the first ideas you can take the inspiration from the examples below. You can start by noting the main things and then enrich your agenda over time when you have already used to use it.
Organize
Keeping a calendar can help you organize different aspects, for example:
Running your to do list
Housekeeping plan
Meal planning through the definition of the weekly menu
Tracing
You can also use the agenda to keep track of important aspects, for example:
Weight (especially useful if you are trying to lose weight)
Physical activity
Medicine taken
Gift list made (to avoid duplication)
Or as a mini personal diary, for example, scoring:
A little thought a day
The things your kids say or what they learned that day
A phrase in a book that struck you
Motivate and inspire
I also like this use of the agenda, can you mark for example:
Quotes you like
The "guide phrase" you chose for the current year
Your medium / long term goals

TheBlacknotes Diary is born from an idea of ​​two friends, Massimo and Elio. The goal was to bring the paper world closer to the virtual world. In fact while blogs and especially Tumblr were on the Internet, the diaries (the paper's paper equivalents) were years back. So the idea of ​​creating a diary that was both elegant, vintage, comfortable and trendy!
Captured graphics, selected photos and aphorisms to share have always been the strong points that made the difference between a common agenda and TheBlackNotes Diary.


Fashion in the home too should not be missed


Amo il lusso. Esso non giace nella ricchezza e nel fasto ma nell'assenza della volgarità. La volgarità è la più brutta parola della nostra lingua. Rimango in gioco per combatterla.
Cocò Chanel


Quando navigo su Internet alla ricerca di ispirazioni, spesso mi capita di imbattermi in immagini di accessori appoggiati con nonchalance accanto a libri sul fashion o sul décor.
Sono lì, bellissimi e immacolati, appoggiati su tavolini di design o anche semplicemente sul letto al momento della colazione.
Dai libri sui grandi nomi della moda e sui fotografi celebri, ai manuali scritti dalle it-girls del momento e dalle icone di stile, tutti questi libri fantastici vanno a creare una biblioteca dello stile che noi fashioniste non possiamo ignorare. Nella mia nuova casa sogno proprio una biblioteca così, con libri di e sulla moda da consultare ogni volta che ne sento il bisogno, libri fashion da appoggiare distrattamente sulla chaise longue quando viene a trovarmi l’amica shopping-addicted.

La moda anche in casa cosa non deve mancare
Se siete delle vere fashion addict, fareste follie per un paio di scarpe e siete sempre aggiornate su tutte le novità delle passerelle, abbiamo immaginato una casa a vostra immagine, dove guardaroba e scarpiere non possono proprio mancare, così come tanti piccoli suggerimenti da seguire per dare al vostro appartamento un aspetto fantastico e dettare mode anche all'interno delle quattro mura domestiche.
  • Una vera fashionista colleziona libri e riviste di moda nonostante l'era digitale abbia reso questa passione a portata di click. I libri diventano così pezzi di design da collezione, immancabili nel salotto di un'amante delle tendenze. Dividete le vostre letture per stilista, brand o colore della copertina, fatevi libri da amici e parenti e disponeteli alternandoli a piccoli oggetti, fiori e candele.
  • Tavolino da caffè Altra opzione perfetta per disporre i vostri libri di moda più preziosi, il tavolino da caffè, un must se combinato a un divano con morbidi cuscini e arredato con fiori e oggetti di design. Da scegliere in vetro con rifiniture in oro per le amanti del lusso, di ispirazione vintage per case più vissute o in bianco o nero per i salotti più minimal.
  • Illustrazioni di moda Se è vero che la moda è una delle arti più potenti del nostro secolo, allora merita anche di essere esposta e appesa ai muri. Una vera fashionista non rinuncia a illustrazioni e immagini di tendenza che rimandano alle passerelle, ai capi icona degli ultimi anni o semplicemente alla citazione del fashion designer preferito. Da appendere alle pareti o collezionare su mobili e pavimento per un effetto finto trasandato.
  • Scatole e buste griffate Dei marchi preferiti non si butta via niente, specialmente se si tratta di buste, scatole e carte griffate. Agli occhi di molti sembrerà esagerato, ma con un pizzico di creatività trasformerete del semplice packaging in oggetti di design
  • Candele -Che amiate collezionare quelle griffate, vi facciano impazzire profumate o semplicemente vi sembrano il modo migliore per creare la giusta atmosfera e rilassarvi, le candele sono anche un'ottima idea di arredo da riproporre su tavolini da caffé in salotto, comodini in camera da letto o in bagno sul bordo vasca. Ricordate inoltre che, una volta consumate, le vostre preferite potranno essere riutilizzate come porta penne e pennelli da make up e piccoli vasi.
E nella mia libreria non poteva di certo mancare questo  elegante set cofanetto comprende tre volumi Memoire celebrano stile rivoluzionario di Mademoiselle Chanel: Moda, Gioielli Chanel e Chanel Profumo. Acquistabile su Amazon


I love luxury. It does not lie in wealth and splendor but in the absence of vulgarity. Volgarity is the worst word in our language. I stay in the fight to fight it.
Cocò Chanel


When I browse the Internet in search of inspiration, I often find myself in images of accessories supported with nonchalance next to books on fashion or décor.
They are there, beautiful and immaculate, leaning on design tables or even just on the bed at breakfast time.
From books about great names of fashion and celebrity photographers, hand-written manuals, and style icons, all of these fantastic books go to create a style library that we fashionistas can not ignore. In my new home I dream a library like that, with books and fashion to consult whenever I need it, fashion books to be distracted on the chaise longue when it comes to finding my shopping-addicted friend.

Fashion in the home too should not be missed
If you are a true fashion addict, you will be mad for a pair of shoes and you are always up to date on all the novelties of the catwalks, we imagined a house in your image, where wardrobes and shoemakers can not be missed as well as so many small tips to follow for Give your apartment a fantastic look and dictate fashion even within the four home walls.
  • A true fashionist collects fashionable books and magazines despite the digital age has made this passion a click away. The books become such pieces of collection design, unavoidable in the living room of a lover of trends. Share your readings for your designer, brand, or cover color, make books from friends and relatives, and add them to small items, flowers, and candles.
  • Coffee table Another perfect option to place your most precious fashion books, the coffee table, a must if combined with a sofa with soft pillows and decorated with flowers and design objects. To choose from gold-plated glass for luxury lovers, vintage inspiration for more experienced homes, or black or white for the minimalist living room.
  • Fashion illustrations While it is true that fashion is one of the most powerful arts of our century, it also deserves to be exposed and hanging on the walls. A true fashionist does not give up on illustrations and trendy images that point to the footbridge, the iconic icon of the last few years, or simply the quotation of the favorite fashion designer. Hanging on the walls or collecting on furniture and floor for a faded effect.
  • Boxed boxes and envelopes Favorite brands do not throw away anything, especially if they are envelopes, boxes, and billboards. In the eyes of many, it seems exaggerated, but with a bit of creativity you will turn simple packaging into design objects
  • Candles Whether you love collecting those branded, scented, or just seemingly the best way to create the right atmosphere and relax, the candles are also a great idea of ​​furniture to be repositioned on coffee tables in the living room, bedside tables in the bedroom Or bath on the bath edge. Remember, once consumed, your favorites can be reused as a pen holder and make up brushes and small vessels.

And in my bookstore could certainly not miss this stylish set set includes three Memoire volumes celebrating the revolutionary style of Mademoiselle Chanel: Fashion, Chanel Jewelry and Chanel Perfume. Affordable on amazon





Dreaming with Distretto73


D'altronde.. i sogni colpiscono sempre la nostra mente distorcendo la realtà. Un po’ come fanno le droghe. Voi tutti fumate sigarette, io invece, sogno.




Quando piove d'estate, soprattutto se siamo in vacanza è una vera tortura rinunciare al mare e alla spiaggia. In questo caso, però, possiamo invitare delle amiche a casa e guardare un film  magari sorseggiando della limonata fresca. Oppure, possiamo riguardare le foto scattate e riordinarle sul pc o condividerle con i nostri amici sui social. Se poi abbiamo un hobby, ci piace suonare ad esempio uno strumento o disegnare, è il momento giusto per dedicare un po' di tempo a questa attività .Più che un’idea, un vero e proprio regalo: trasformiamo in bagno in una spa, tiriamo fuori tutti i nostri prodotti, dal bagnoschiuma rilassante allo scrub per il viso, passando per l’immancabile olio da massaggio, accendiamo le candele e riempiamo la vasca, preparandoci a coccolarci.
Nei giorni di maltempo estivo indosso le mie calze Distretto 73 , lasciandomi coccolare  leggendo un libro.
Trame eclettiche, fantasie, estrose e dall’appeal metropolitano: Distretto73 veste l’uomo e la donna che amano farsi notare.
Attenzione ai dettagli, perfetta vestibilità e stile contemporaneo per una collezione dai sapori street fashion.
Il successo del brand
Presentato a Firenze, lo scorso gennaio, in occasione di Pitti Uomo, Unica è un prodotto firmato Distretto73 che ha fatto parlare subito di sé. Un packaging rivoluzionario e un’idea vincente, sono stati i fattori che hanno permesso ad un brand giovane di conquistare il posizionamento in duecento selezionate boutique in tutta Italia.
L’idea vincente è quella di proporre le calze singolarmente e non più al paio: una vera e propria rivoluzione nel mondo della calza, da oggi disponibile anche on line in più è attivo lo sconto del 50% su tutte le collezioni, Cosa aspetti? ✌👏💁💪



When it rains in the summer, especially if we are on vacation it's a real torture to give up on the sea and the beach. In this case, however, we can invite friends at home and watch a movie maybe sipping fresh lemonade. Or, we can relate the photos taken and reorder them on the pc or share them with our friends on social. If we then have a hobby, we like playing an instrument or drawing, for example, is the right time to spend some time on this activity. More than an idea, a real gift: we turn into a bathroom in a spa, We take out all of our products, from the relaxing foam bath to the face scrub, through the inexhaustible massage oil, light the candles and fill the bathtub, preparing for our cuddling.
In the days of bad weather I wear my socks 73, leaving me pampered by reading a book.
Eclectic textures, fantasies, extravagance and metropolitan appeal: District73 dresses the man and woman who love to be noticed.
Beware of detail, perfect fit and contemporary style for a collection of street fashion tastes.
The brand's success
Presented in Florence last January, at Pitti Uomo, Unica is a signed Distretto73 product that has spoken about itself. A revolutionary packaging and a winning idea were the factors that allowed a young brand to gain positioning in two hundred selected boutiques throughout Italy.
The winning idea is to propose the socks individually and not more to the pair: a real revolution in the socks world, now also available on line Plus 50% discount on all collections is active, what are you waiting for? ✌👏💁💪




Lingerie Francese - Transparent underwear


I francesi hanno un rapporto intimo con la lingerie. A dirlo è la storia e a testimoniarlo ora una mostra dedicata a corsetti e reggiseno dei cugini d’oltralpe. Nel 1867 in Francia, ad esempio, sono stati venduti oltre undici milioni di corsetti, la panciera spopola nel primo dopoguerra, mentre negli anni Cinquanta, sotto l’impulso del New look Dior, si predilige una lingerie raffinata e alla moda prima di arrivare a slip e reggiseno invisibili, sexy, funzionali e intelligenti del XXI secolo: a Parigi in mostra un secolo di storia della lingerie francese.
Ecco che oggi voglio catapultarvi con la fantasia in francia  nell'antico 800, esageriamo anche un pò , dove gli abiti di corte erano sontuosi ed estremamente ampi, ricchi di passamaneria, nastri e fronzoli, mentre quelli quotidiani erano più ridotti nelle dimensioni, ma non meno fantasiosi nelle forme (robe à la polonaise e derivati). Le acconciature erano alte, turrite e smisurate in altezza, coronate da boccoli e trecce pendenti, piume, fiocchi, fiori, broches di diamanti e perle,  i capelli venivano cotonati e gonfiati lateralmente, mentre il vestiario privato si ridusse alla cosiddetta chemise à la reine, un abito di mussola bianca di taglio neoclassico. Per le occasioni più formali, prese invece il sopravvento la cosiddetta robe à l'anglaise.   L'abbigliamento , gioielli e lingerie erano pezzi unici e di gran classe, con lo stile rococò 👸
Grazie a comptoir des dessous negozio online di lingerie francese pregiata , oggi è possibili acquistare anche dall'Italia, io ho scelto questo completo di pizzo trasparente in color rosa cipria.
Non c'è niente di più sexy della biancheria intima trasparente. Il vedo non vedo è suggestivo, provocante, ma non volgare. Lo dimostrano le proposte dei brand di lingerie per il 2017. Reggiseni e slip, ma anche perizoma, body e guêpière scoprono la pelle in trasparenza, lasciando all'immaginazione ancora un po' di spazio. Perché l'obiettivo di questi capi è svelare, ma non troppo.




The French have an intimate relationship with the lingerie. To tell it is history and to witness it now an exhibition dedicated to corsets and bra of the cousins ​​of the Alps. In 1867, for example, more than eleven millions of corsets were sold, the paddle drifted into the postwar period, while in the 1950's, under the impetus of the New Look Dior, a stylish and trendy lingerie prefers to get Sexy, functional and intelligent bracelets and braids from the 21st century: in Paris, a century of French lingerie history is displayed.
Here I want to catapult you with fantasy in France in the 1800's, we also exaggerate a bit, where the court dresses were sumptuous and extremely large, rich in braids, ribbons and frills, while everyday ones were smaller in size but not Less imaginative in shapes (robe à la polonaise and derivatives). The hairstyles were tall, hollow and loose in height, crowned with bushes and braids, feathers, flakes, flowers, diamond brooches and pearls, their hair was cotized and inflated laterally, while the private clothing was reduced to the so-called chemise à la reine , A neoclassical white muslin dress. For the more formal occasions, he took over the so-called robe à l'anglaise. Clothing, jewelery and lingerie were unique and classy pieces, with rococo style 👸
Thanks to comptoir des dessous online precious French lingerie shop, today it is possible to buy also from Italy, I have chosen this complete lace pink lace transparent.
There is nothing more sexy than the transparent underwear. The see I do not see is striking, provocative, but not vulgar. This is what the lingerie brands are proposing for 2017. Lingerie and slip, but also thong, body and guêpière reveal the skin in transparency, leaving the imagination still a bit of space. Because the goal of these heads is to unravel, but not too much.

Balconcino : comptoirdesdessous
slip : comptoirdesdessous

Google+ Followers

my instagram @giusyesposito7